Archivio dei tag sicurezza

CORSI 2020 CAI SALO’

Il C.A.I. di Salò organizza per il 2020 quattro corsi con la collaborazione di una Guida alpina

A seguito del successo del corso precedente la sezione lancia “Corsi 2020 CAI Salò” e vuole proseguire il progetto presentando un ricco programma. Qui di seguito le prime informazioni, maggiori dettagli saranno forniti telefonando in sede:

CORSO DI SCIALPINISMO E FUORIPISTA (FREERIDE)

il corso completo si articola in tre fasi per totali 6 uscite (1 di autosoccorso in valanga, 3 di scialpinismo e 2 di fuoripista) e una serata teorica. L’inizio è previsto per il 19 gennaio 2020 dopo una serata di presentazione.

E’ possibile la partecipazione solo ad una delle tre fasi ed il costo varia da un min di € 40,00 per la sola lezione di auto soccorso al max di € 350,00 per l’uscita di autosoccorso in valanga + le 3 di scialpinismo.

Min 4 partecipanti.

CORSO DI ARRAMPICATA

Il corso, dopo una serata di presentazione, si articola in due weekend di uscite, il 21/22 e 28/29 marzo 2020 e una  serata di teoria il 20 marzo 2020

Il corso permette ad un principiante di imparare le tecniche necessarie allo svolgimento di un’uscita in falesia attrezzata con un margine di sicurezza ottimale e ad uno scalatore già di livello avanzato di raffinare le tecniche e migliorare la propria prestazione. 

Durante il corso verrà insegnato, oltre alle tecniche di scalata, anche l’uso corretto dei sistemi di sicurezza e la valutazione a vista degli itinerari.

Min 4 partecipanti. Costo € 350 a persona.

CORSO DI ALPINISMO SU ROCCIA

Il corso, dopo una serata di presentazione, si articola in due weekend di uscite il 23/24 e 30/31  maggio 2020 e una serata di teoria il 15 maggio

Il corso permette ad un principiante di imparare le tecniche necessarie allo svolgimento di un’uscita di arrampicata su roccia in ambiente (tipo alpino) con un margine di sicurezza ottimale e ad uno scalatore già di livello avanzato di raffinare le tecniche e migliorare la propria prestazione.

Durante il corso verranno insegnate oltre alle tecniche di scalata, anche e soprattutto l’uso corretto dei sistemi di sicurezza e la valutazione a vista degli itinerari e delle attrezzature esistenti.

Min 4 partecipanti. Costo € 350 a persona.

CORSO DI ALPINISMO ALTA MONTAGNA

Dopo la serata di presentazione il 4 settembre 2020 il corso, a carattere intensivo, avrà luogo il 10/11/12/13 settembre in Marmolada con pernottamento presso il rifugio Pian dei Fiacconi

Durante il corso verranno insegnate le tecniche di progressione su roccia e ghiaccio in ambiente alpino con particolare attenzione alla movimentazione con ramponi. Le lezioni pratiche verteranno sull’utilizzo dei ramponi e della piccozza, tecniche di auto-arresto della caduta su pendio glaciale, conduzione della cordata, recupero da crepaccio, orientamento, sicurezza, materiali, ecc. 

Le lezioni teoriche avranno luogo in serata ed al mattino presso il rifugio.

Durante il corso è previsto la salita di almeno una cima (Punta Penia o Punta Rocca).

Min 4 partecipanti. Costo 400,00 euro a persona + spese rifugio ed eventuali extra

Per ulteriori informazioni riguardo “Corsi 2020 CAI Salò” chiamare la segreteria ai seguenti numeri:

Tel.-Fax: 0365 520101 – Cell: 338 3087801

Orario apertura sede: martedì e venerdì, ore 20.30-22.00

email: caisalo@libero.it

DOMENICA 6 OTTOBRE riapertura della Ferrata Spigolo Della Bandiera.

Si comunica la riapertura della ferrata Spigolo della Bandiera per domenica 6 ottobre. Verra’ anche inaugurata la nuova Falesia al Passo Spino.

 

La ferrata Ernesto Franco è stata dismessa a causa di instabilità geo-morfologica dell’ultimo tratto, le guide alpine Stefano Michelazzi e Guido Bonvicini che hanno curato il disgaggio, hanno proposto di aprire una falesia di arrampicata con sei vie. La Falesia “Passo allo Spino” sarà inaugurata il giorno 6 ottobre.

Prossimamente sarà pubblicato il progetto di realizzazione della falesia con la descrizione di tutte le vie di roccia. La falesia rientra nel progetto di riqualificazione della zona adiacente al rifugio G. Pirlo allo Spino.

La ferrata Spigolo della Bandiera manterrà il percorso originale con qualche aggiustamento di carattere tecnico, sono stati sostituiti tutti i chiodi con fittoni a resina e il cavo è in acciaio certificato. E’ stata leggermente allungata e resa un po’ piu’ impegnativa. Il lavoro è stato eseguito dalle guide alpine Stefano Michelazzi e Guido Bonvicini.

Informazioni al cell. Cai Salo’ 338.3087081 o caisalo@libero.it

Assemblea soci 2018

Assemblea soci 2018 per il rinnovo delle cariche sociali

Venerdì 23 marzo dalle ore 20.30 alle 23.00 e sabato 24 marzo dalle ore 9.00 alle ore 12.00 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle cariche sociali del consiglio direttivo e del presidente.

Possono votare tutti i soci in regola con il tesseramento 2017 ed i nuovi soci 2018. I soci che sono intenzionati a candidarsi nel Consiglio Direttivo della sezione devono far pervenire in sede l’apposita scheda compilata entro venerdì 16 marzo. La scheda si può ritirare presso la sede in via G. Pascoli 4, Salò, tutti i venerdì dalle ore 20.30 alle 22.30.

A seguire la lettera di commiato del presidente uscente Luca Pelizzari:

“Cari soci e socie

Il prossimo 23 marzo si svolgerà l’Assemblea Sociale con il rinnovo del Consiglio Direttivo della sezione. Si conclude così il mio mandato triennale che, sommato al precedente mandato, mi ha tenuto alla guida della sezione per sei anni, il massimo consentito dallo statuto. Decado giustamente per le regole che ci siamo dati e felice di lasciare posto a nuove idee ed energie.

Ritengo che questi sei anni possano presentare un bilancio positivo per la sezione e non solo in termini economici (abbiamo iniziato con 11 mila euro a bilancio ed ora sono 25 mila), ma anche per come essa è “cresciuta”. Non per merito mio, sia chiaro, ma perché ognuno ha potuto partecipare e contribuire con proprie idee ed iniziative. I giorni di apertura della sede sono tornati ad animarsi e la frequentazione dei soci è cresciuta. Talmente tante le serate a tema svolte sugli argomenti più disparati che rinuncio a ricordarle.

Il rifugio, croce e delizia della sezione, è stato in parte ristrutturato ed affidato all’Associazione Mato Grosso che lo gestisce dal 2013 senza fini di lucro.

Credo di avere avuto, come presidente, un ruolo discreto e soprattutto attento a non prevaricare gli altri, ed ho sempre riconosciuto l’importante funzione del consiglio. Probabilmente su un tema sono stato insistente e non solo per le responsabilità che mi competono: la sicurezza in montagna.

Gradualmente abbiamo introdotto l’assicurazione per i non soci e l’obbligo delle dotazioni di sicurezza necessarie per le escursioni: ARTVA, pala e sonda per le escursioni su neve, dotazioni tecniche per ghiaccio e roccia. Possiamo dire che le gite si svolgono in condizioni di ragionevoli margini di sicurezza.

Ho costruito, aiutato anche da alcuni soci, un rapporto di collaborazione con i comuni del Parco Alto Garda, e con altri enti o associazioni per l’ambizioso progetto di ridisegnare la sentieristica, sia per dare al C.A.I. il giusto ruolo in un contesto comprensoriale.

È il momento quindi di esprimere un caloroso ringraziamento a quanti, sia consiglieri che soci, hanno lavorato per dare lustro alla nostra sezione. Formulo un augurio di buon lavoro a chi mi succederà raccomandando la politica dei piccoli passi che è sempre proficua e l’invito a comprendere sempre le ragioni degli altri. Sono certo che sia la ricetta migliore per portare la sezione a ‘scalare’ vette ancora più ambiziose”.

Il Presidente

Luca Pelizzari

Salò, febbraio 2018